come essere single e felici

Per molte persone non avere una relazione  amorosa più o meno  seria, pare che  sia motivo di vergogna e tristezza in quanto ci  si può sentire perfino “inferiore” rispetto ad amici  e parenti che invece sono fidanzati o  sposati. Ma perchè mai  accade questo?

Molto probabilmente perchè  la  società  sembra  dettarci  le  regole di vita ed i tempi secondo i quali una persona  dovrebbe essere sigle, fidanzata, sposata, avere figli etc…

Se da un lato  ci  sono per fortuna persone che  d i  queste regole  imposte dalla  società non se ne fanno un cruccio, dall’ altro lato invece ci  sono persone  che vivono male la loro  condizione  se essa non coincide con le  aspettative che gli altri  hanno riposto  su di noi.

Oltretutto, se tutti i nostri  amici  sono fidanzati o addirittura  sposati  e  noi siamo  single, è possibile  avvertire un certo senso  di inferiorità  e  di sentirsi in qualche modo tagliati fuori.

Se ad esempio  si organizza un’ uscita e la  nostra compagnia è costituita  quasi esclusivamente da coppie, ecco allora che  ci sentiamo inopportuni e magari  evitiamo  di uscire, solo per paura  di restare in disparte. Ma è davvero  così necessario esser in coppia?

Vediamo insieme come esser single  e felici:

esser single  e felici, oltre ad essere un sacrosanto diritto, è  anche  assolutamente possibile basta volerlo!  Se ci ritroviamo nella  nostra condizione, ci saranno stati sicuramente dei motivi, magari il nostro ex ci ha lasciati e noi di certo non potevamo pregarlo affinchè restasse per forza con noi, o magari lo abbiamo lasciato noi perchè  aveva un brutto carattere o magari ci tradiva etc.. Dobbiamo  quindi prendere atto della nostra condizione, senza vergognarcene in quanto è una condizione  di scelta di felicità, o almeno in quel momento ritenevamo che  fosse la  scelta migliore per noi. Inoltre possiamo sempre cercare di cambiare la  nostra  situazone  attuale, ma  per il momento vivercela  con serenità, cogliendone  anche  gli a  spetti positivi.