come evitare il dolore ai piedi

La camminata è considerata una delle più facili e più efficaci forme di esercizio  ed è vero, a patto che non abbiamo alcun dolore ai piedi. La maggior parte di noi non dedichiamo molta cura ai nostri piedi, ma essi devono  sopportare il nostro peso corporeo, quando siamo in piedi e ci aiutano a muoverci con facilità. Può capitare pertanto di avvertire dolore o disagio nelle punte, nei talloni, nell’ arco e in altre parti del piede. Un piede dolorante può influenzare negativamente la maggior parte delle nostre attività quotidiane. Il dolore ai piedi può essere dovuto a diversi motivi, sia i fattori legati allo di stile di vita che gravi problemi di salute. È possibile liberarsi di un dolore lieve a casa. Tuttavia, per un dolore piu intenso, è necessario farsi visitare da un podologo.  Vediamo insieme allora come  evitare il  dolore ai piedi:

Indossare scarpe con tacchi molto alti, magari per tanto tempo è una delle principali cause di dolore al piede. A parte il dolore, i tacchi alti possono contribuire a una serie di problemi, come ad esempio le fratture da stress, le borsiti, le caviglie slogate ecc.. Per risolvere questo problema, scegliere le scarpe con i tacchi più spessi per un migliore equilibrio e pressione ridotta. Utilizzare i cuscinetti per scarpe, può aiutarci molto. Dopo una lunga giornata frenetica, immergere i piedi in acqua calda con un po ‘di sale per 15 minuti . Prima di andare a letto poi, eseguite un bel massaggio, questo aiuta a migliorare la circolazione e a ridurre il dolore. Anche se non sono dotate di tacchi alti, alcune scarpe possono farci male comunque e portarci ad avere una postura sbagliata per non provare dolore, cerchiamo allora di comprarle  di buona qualità, per evitare fastidi. Il dolore al piede è un disturbo comune durante la gravidanza, infatti le gambe e i piedi tendono a diventare più stanchi a causa dell’ aumento del peso corporeo. Il problema generalmente svanisce dopo il parto. Nel frattempo, per risolvere questo problema, tenere i piedi elevati il più spesso possibile. Bere molti liquidi, in quanto la disidratazione può peggiorare il gonfiore e il dolore.