come evitare il gonfiore alla pancia

Ti capita mai di avere una sensazione spiacevole di pienezza eccessiva nello stomaco, spesso accompagnata da crampi, brontolii e fastidi frequenti? Siete spesso costretti a sbottonare il pantalone per allentare la pressione sull’ addome nel corso della giornata? Se avete risposto sì a queste domande, si potrebbe essere affetti da una condizione chiamata gonfiore. Il gonfiore è uno dei sintomi più comuni dei disturbi gastrointestinali, ma è anche un disagio comune vissuto da molti come il risultato di cattive abitudini dello stile di vita. Cerchiamo di capire insieme allora, come  evitare il gonfiore alla pancia:

per prima cosa si dovrebbe evitare di mangiare troppo in fretta. Quando si mangia il cibo troppo in fretta,  inconsapevolmente si inala aria in eccesso, che contribuisce al gonfiore del tuo ventre, inoltre, si inghiottiscono grandi pezzi di cibo che si accumulano nello stomaco e per  digerire si impiega più tempo. Masticare regolarmente chewing gum porta ad un accumulo di aria in eccesso nello stomaco. L’aria viene poi intrappolato nel tratto digestivo, con conseguente rigonfiamento. Inoltre, l’azione di masticazione costante e l’ aria che passa, sono segnali che inviamo che comunicano che il nostro stomaco sta per ricevere il cibo. Questo attiva il sistema digestivo, e quando lo stomaco non riesce a ricevere qualsiasi cibo, porta a sintomi come reflusso acido e gassoso, e gonfiore. Inoltre, le gomme da masticare senza zucchero che contengono il sorbitolo, dolcificanti artificiali e lo xilitolo possono causare gonfiore. Anche il fumo porta ai medesimi risultati. Il biossido di carbonio contenuto nelle bevande gassate che tanto amiamo, provoca gonfiore allo stomaco. Anche non bere acqua a sufficienza o mangiare cibo spazzatura, peggiora la situazione. Il corpo richiede una certa quantità di sodio per eseguire le funzioni essenziali metaboliche. Tuttavia, un eccesso di sale nel corpo porta a diversi problemi, uno dei quali è la ritenzione di liquido addominale. Se avete problemi di insonnia o di stress, questi si ripercuoteranno sul vostro addome. Questo rischia di sforzare il tuo corpo e vi porta ad aumentare il livello di cortisolo, l’ormone dello stress. Il cortisolo, a sua volta, porta a picchi dei livelli di zucchero nel sangue. Un sovraccarico di zuccheri nel tratto digestivo sollecita troppo il processo digestivo e provoca scarso assorbimento e crea gas nell’ intestino. La mancanza di esercizio fisico regolare può portare a una miriade di problemi, grandi e piccoli. Uno di questi è gonfiore allo stomaco.