come evitare la stipsi

La stipsi è un disturbo digestivo molto comune che colpisce individui di tutte le età. La difficoltà nella defecazione si associa spesso ad altri sintomi come gonfiore addominale, acidità, perdita di appetito, alito cattivo, mal di testa, depressione, acne, e perfino ulcera. Alcune delle principali cause della stipsi sono la cattiva alimentazione, assunzione di poca acqua,  mancanza di attività fisica, la debolezza dei muscoli addominali, le emorroidi, lo stress, l’assunzione di alcuni farmaci, e abuso di lassativi. Questo problema può essere molto frustrante e causare disagio. Esistono molti rimedi casalinghi per migliorare la funzionalità del vostro sistema digestivo e per  il trattamento della costipazione. Questi rimedi sono molto facili da seguire e molto potenti. Scopriamo insieme allora come  evitare la stipsi:

i semi di finocchio sono utili nel trattamento di problemi come indigestione, gonfiore, costipazione e la sindrome dell’intestino irritabile, essi incoraggiano il movimento dei muscoli nel tratto digestivo. Prendete una tazza di semi di finocchio tostateli al forno, poi macinateli e setacciate  il composto. Conservare questa polvere gustosa e digestiva in un barattolo. Prendete mezzo cucchiaino di questa polvere al giorno con acqua tiepida. I fichi sono molto ricchi di fibre e agiscono come un lassativo naturale. Coloro che soffrono di stipsi cronica dovrebbero includere i fichi nella loro dieta. Per il trattamento della stipsi, sia i fichi freschi che secchi possono essere utilizzati per trarne beneficio.  L’ olio di ricino essendo un lassativo stimolante, stimola l’ intestino e migliora il movimento intestinale. Semplicemente ingoiare uno o due cucchiaini di olio di ricino a stomaco vuoto. Per migliorare il gusto, si può prendere con un succo di frutta.