come evitare le ulcere peptiche

L’  ulcera peptica, nota anche come ulcera gastrica, è un foro che  si va a creare nel  rivestimento dello stomaco o del duodeno (la prima parte dell’intestino tenue). Persone di ogni età possono esserne affette ed avere sintomi quali  mal di stomaco cronico, nausea, vomito o sanguinamento nel tratto digestivo. Uno squilibrio dei succhi gastrici nello stomaco e nell’intestino è la principale causa che porta a  questa patologia, molto  diffusa. Esistono  comunque delle misure preventive che possiamo adottare per non soffrire di questo problema, soprattutto s e  ne abbiamo familiarità. Vediamo quindi come  evitare le ulcere peptiche:

 

si tratta di un’ infezione che si sviluppa dall’ Helicobacter pylori che può essere trasmesso da persona a persona attraverso uno stretto contatto ed anche attraverso il cibo e l’acqua. Quindi se siamo a conoscenza di una persona che ne  soffre, laviamoci sempre bene le mani ed evitiamo di portarle alla bocca. Anche l’assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei, comunemente noti come FANS, è un’altra causa che può portare a questo tipo di ulcere, in quanto possono irritare o infiammare il rivestimento dello stomaco e dell’intestino tenue, pertanto, usateli solo se strettamente necessari e per un lasso di tempo breve. Anche il  bere alcolici con regolarità per essere un fattore di rischio molto alto, poichè irrita le  pareti delle  stomaco. Insieme all’alcol, il fumo è un altro fattore che può aumentare il rischio di sviluppare ulcere peptiche, pertanto è sempre buona norma evitare entrambe le cattive abitudini. Una delle rare cause di ulcere peptiche è la sindrome di Zollinger-Ellison. Si tratta di una rara condizione in cui uno o più tumori si formano nel pancreas o la parte superiore del piccolo intestino, noto anche come il duodeno. Anche L’ elevata  assunzione di sale è un’altra delle principali cause delle ulcere gastriche, inoltre, se già avete  un’ ulcera, l’assunzione di sale eccessiva aggraverà i sintomi presenti.