come far crescere i capelli velocemente

I capelli sono un vero cruccio per gran parte delle donne (ma anche degli uomini) e tanti sono i cambiamenti di look e cure che abbiamo per questi. Si dice che quando una donna taglia i capelli o cambia il colore è perchè è in vena di cambiamenti anche nella propria vita, e come ogni cambiamento che si rispetti, ci possono essere poi dei ripensamenti. Se siamo pentiti di una tinta, il cui colore non sembra donarci molto o abbiamo osato troppo, è abbastanza facile tornare indietro, ma se abbiamo fatto un taglio troppo corto e/o che non ci dona molto ecco che ci disperiamo! In effetti, se non vogliamo ricorrere alle extensions dobbiamo far crescere nuovamente la nostra chioma aspettando un bel po’. Se vogliamo cercare di accorciare i tempi d’ attesa, vediamo insieme come far crescere i capelli velocemente:

 

i capelli hanno una ricrescita di un centimetro al mese, ma con alcuni piccoli accorgimenti possiamo aumentare la velocità di crescita del capello. L’ alimentazione è fondamentale nel processo di crescita del capello e come noto, il sangue porta ossigeno e nutrimento ai bulbi. Per favorire la crescita dei capelli gli esperti consigliano di introdurre nella propria alimentazione il pollo, il formaggio, le uova, gli arachidi, le lenticchie, la sogliola, le mandorle ed i pistacchi, si tratta infatti di alimenti che contengono molte proteine solforate. Mangiate anche le banane, le ostriche, il cacao, i gamberetti, i cereali e generalmente alimenti integrali, alimenti ricchi di oligoelementi. Se avete i capelli molto sfibrati, sottili e che si spezzano facilmente, potrebbe essere necessario integrare il ferro attraverso l’ alimentazione, quindi mangiate la carne, oppure assumete molte proteine vegetali dai legumi, dalla soia, dagli spinaci e dai cereali. Quando lavate i capelli poi, eseguite sempre un bel massaggio al cuoio capelluto, che stimoli la crescita e l’ ossigenazione del capello. Infine, in commercio esistono dei prodotti specifici che aiutano allo scopo ed utilizzarli in sinergia ad un’ alimentazione mirata, può essere davvero utile.