Come far durare il rossetto

Per fortuna le donne dispongono di un’ innumerevole quantità di cosmetici e  di sapienti stratagemmi per esaltare la propria femminilità. Una delle armi di seduzione più in auge è sicuramente rappresentata dalle labbra, che devono essere rigorosamente carnose e curate, ed in questo senso i rossetti ed affini per fortuna vengono molto incontro alle donne che possono truccarsi anche in base a come vestiranno quella giornata. Vediamo però al fine di essere sempre impeccabili, come far durare il rossetto:

vi occorreranno una matita per le labbra, un primer, il rossetto, della carta velina e della cipria fissante.

Per prima cosa dovrete creare la “ base” per le vostre labbra, dopo la quotidiana detersione, asciugatevi ed applicate un velo di primer sulle vostre labbra, senza eccedere, lasciate poi asciugare alla perfezione.

In seguito passate all’ applicazione della matita per le labbra che dovrà essere o dello stesso colore del rossetto, oppure della stessa tonalità di colore delle vostre labbra. La matita è di fondamentale importanza sia per delineare bene il contorno delle labbra ( eventualmente correggendo qualche difettuccio), sia per prolungare la durata del rossetto. Temperatela   a perfezione in modo da  avere un tratto deciso e ben delineato e cominciate l’ applicazione partendo dal centro del labbro superiore, disegnando una sorta di cuore, per poi passare al labbro inferiore. Tamponate ora  con un velo di cipria trasparente. A questo punto siete pronte per applicare il rossetto.  Per farlo durare di più vi converrà acquistare un rossetto già formulato per durare a  lungo oppure matt, che offrono sia un look opaco che garanzia di durata maggiore ( 3-4 ore) rispetto ad un rossetto normale, cremoso, oppure rispetto ad un gloss, che dura  al massimo un’ oretta. Le tinte poi, sono dei rossetti di nuova generazione i quali promettono ( e mantengono) una durata di circa 8 ore. Infine tamponate con della carta velina e fissate con della cipria trasparente.