Come far mangiare le verdure ai bambini

I bambini solitamente sono ghiotti di dolci, pizze, merendine etc.. ma  quando si tratta di mangiare alimenti più salutari, come le verdure ecco che storcono il naso, almeno per la maggior parte dei bambini è così. Non potendoli per ovvie ragioni, assecondarli  e permettergli di non mangiare le  verdure, dovremmo in qualche modo industriarci per educarli al consumo di verdure, fondamentali per il loro benessere e sviluppo:

per prima cosa dobbiamo educarli al meglio, affinchè il consumo di verdure non diventi una costrizione, ma un atto naturale che pertanto verrà compiuto per il resto della vita. I bambini sono intelligenti, pertanto spieghiamo loro l’ importanza del consumo di verdura. Volendo potremmo anche organizzare dei giochi dove dovrà disegnare e colorare un ortaggio ed identificare le  proprietà che questo contiene. In qualche modo dovrebbe cominciare a familiarizzare con il consumo di verdura. Se nonostante questo, il solo odore e sapore della verdura lo nauseano, dobbiamo provare a far sembrare la verdura  altro. In che modo? Proviamo a dargli qualche forma  accattivante che possa catturare la sua  attenzione, possiamo ad esempio servirci degli appositi tagliapasta a forma di animaletti, super-eroi etc.. Anche abbondare con le  spezie  in cucina può essere utile per far mangiare le verdure  ai più piccoli che  ne confonderanno il sapore. Un’ ottima strategia per far mangiare le  verdure ai bambini e frullarla e impastarla con altri ingredienti di suo gradimento per realizzare poi  delle polpette da friggere ad esempio, o  da fare al forno per una versione più light. Solitamente tutti i bambini vanno matti per le patatine  fritte, allora perchè non provare a  dare alla verdura e anche agli altri ortaggi la forma delle patatine e magari cuocerle  al forno? Se siamo fortunati non si accorgeranno della differenza!