Come far risplendere il marmo

 Il marmo è indubbiamente il materiale  più pregiato che possiamo utilizzare per realizzare i nostri pavimenti, così  come i ripiani del bagno e della cucina. Chiaramente  si tratta  di materiali molo  costosi e per farli durare a  lungo, bisogna  averne  le  giuste cure. Per pulire il marmo è abbastanza semplice poiché solitamente è sufficiente utilizzare acqua e detergente, il difficile viene nel momento in cui questo si opacizza.Più  difficile  diventa chiaramente renderlo lucido, se non sappiamo come  fare. Vediamo insieme  allora come far risplendere il marmo:

vi sono alcuni rimedi della nonna, molto utili a far brillare il marmo, vale a dire acqua calda, sapone di Marsiglia, mezzo bicchiere di sale e due cucchiai di bicarbonato di sodio, per poi lavare la superficie in modo accurato.Anche  lavare i pavimenti di marmo con  acqua e alcool aiuta molto a lucidare.

Un rimedio piuttosto utile per quasi tutti i tipi  di marmo, consiste nello  strofinare una buccia di mela sulla superficie da lucidare. Se il marmo in questione  è  di colore chiaro allora se viene trascurato, può ingiallirsi, in questo caso dunque possiamo pulire la superficie con acqua ossigenata e risciacquare subito.
Se si tratta di marmo di colore scuro, dobbiamo lavarlo utilizzando un litro d’acqua con  un cucchiaio di detersivo per lavatrice e uno di aceto bianco disciolto al suo interno. Dopo aver lavato la superficie dobbiamo risciacquare e se ne  siamo in possesso, passare la lucidatrice.

Questi sono dei metodi fai-da-te per lucidare il marmo, tuttavia se ci troviamo davanti ad una superficie che ha perso totalmente la lucidatura, è necessario passare uno strato di cristallizzante da lasciar asciugare per un’ora.