Come far seccare una rosa

Se la persona  amata in occasione di una ricorrenza o per semplice galanteria vi ha omaggiato con delle rose molto probabilmente desiderate conservarne una o più nel tempo in ricordo di questa occasione, il metodo che meglio permette la conservazione di una rosa è sicuramente l’ essiccazione, vediamo allora come far seccare una rosa:

se avete necessità di conseguire questo risultato in tempi rapidi procedete prendendo la vostra rosa fresca, magari schiacciatela sotto un leggero peso, in modo che questa si appiattisca e trasferitela in forno a 50° per  circa un ora. Trascorso il tempo necessario, lasciatela raffreddare e spruzzatela generosamente con della lacca per capelli, magari glitterata, se può farvi piacere. Se invece avete a disposizione più tempo potete ricorrere al più classico dei rimedi di essiccazione dei fiori, ovvero, prendete la rosa interessata, liberandola di eventuali incarti e nastrini di confezionamento e posizionatele a  testa in giù, in una zona della vostra casa che sia calda, asciutta e ventilata ( magari aprite spesso le finestre), per evitare che marciscano e lasciate così per qualche giorno, una settimana dovrebbe bastare. Trascorsa la settimana necessaria, anche in questo caso per sigillare e rendere lucide le vostre rose essiccate, spruzzatele generosamente con della lacca per capelli. Quando spruzzate la lacca, il getto potrebbe favorire l’ allargamento dei petali, pertanto può essere utile legare il bocciolo con del filo per tenerli uniti, poi quando la lacca sarà completamente asciutta potrete tagliare il filo. Se invece oltre che ad essiccarla desiderate anche appiattirla, potreste ricorrere ad un altro semplice metodo che consiste nell’ inserire la rosa fresca all’ interno di un libro e richiuderlo ( fate attenzione in quanto la rosa schiacciata macchierà le pagine, magari mettete prima della carta igienica attorno), dovrete poi lasciare così per almeno 4-5 giorni. Se non vi interessa la conservazione del fiore per intero, potreste invece ricavare con i soli petali essiccati del fiore un profumatore per ambienti, staccando i petali dal fiore, poi li disporrete su della carta da forno e lascerete seccare all’ aria per una settimana in un luogo caldo, asciutto e ventilato, poi spruzzateci lacca, del profumo e posizionateli in punti strategici della vostra abitazione.