come farcire i saltimbocca

I saltimbocca sono una sorta di panini tipici del napoletano. Si tratta di pagnottine dalla forma oblunga e schiacciata, realizzati con l’ impasto della pizza. Non vi è trattoria, pub o pizzeria in Campania (ma  anche in altre zone d’ Italia) dove queste sfizioserie non vengano proposte con le più stravaganti e golose farciture. Dopo averli preparati infatti, questi vanno farciti e subito “divorati”, sono talmente irresistibili infatti, al punto di meritarsi l’ appellativo che gli da il nome, proprio perchè subito sale la voglia di mangiarli. Vediamo allora in particolare come farcire i saltimbocca:

per prima cosa partiamo dall’ ingrediente principale, ovvero i saltimbocca, quest possono essere acquistati già pronti in pizzeria o al panificio e riscaldati in forno o alla piastra, oppure potete prepararli voi stessi con le vostre mani e vi serviranno  250 g di farina, 12 g di lievito di birra, 1 cucchiaio di zucchero,  150ml di acqua, 1 cucchiaio di olio extra-vergine di oliva ed un cucchiaino di sale.  Si versa la farina setacciata in una ciotola, poi  si scioglie  il lievito in un goccio d’ acqua tiepida ed i il sale e lo zucchero nel resto dell’ acqua. A questo punto unite prima il primo composto ed impastate, poi  aggiungete olio e l’ acqua con il sale e lo zucchero. Lavorate il composto e lasciatelo lievitare per  un’ ora, poi  dividetelo in panetti dalla forma oblunga e schiacciata, poi poggiateli sulla teglia del forno e copriteli, poi fate lievitare un’ alta ora, spennellateli con di olio ed infornate a 180° per 10 minuti. Sfornateli, poi lasciateli raffreddare per qualche minuto e tagliateli a metà. A questo punto potrete sbizzarrirvi con le farciture, le più consigliate sono le classiche fette di formaggio e crudo, wurstel e patatine fritte, salsiccia e broccoli, straccetti di carne e funghi trifolati. Dopo aver farcito i saltimbocca si consiglia di passarli per un altro paio di minuti in forno prima di servirli.