Come fare a lasciare un ragazzo sensibile

Lasciare un ragazzo molto sensibile, può essere molto difficile perchè già immaginiamo che la nostra decisione potrà ferirlo molto e talvolta possiamo farci sopraffare da  alcuni sensi di colpa, che ci influenzano sulle decisioni da prendere. Purtroppo però se una serie di litigi, scontri o incompatibilità caratteriali ci hanno portato a  maturare questa decisione, un motivo ci sarà e su quello dobbiamo focalizzarci ed evitare di cadere nel tranello della “crocerossina” a tutti i costi. Dovete riflette e fare vostro il principio che non siete obbligate a restare con lui a tutti i costi o solo per non ferirlo. Non abbiate quindi  paura che lui ci resti male, la vostra felicità deve starvi a cuore, prendiamo il coraggio in mano allora e vediamo insieme come fare a lasciare un ragazzo sensibile:

lasciare il proprio fidanzato, soprattutto se questi è molto innamorato e  sensibile   e molti ricordi vi legano a lui, può essere difficile terminare il rapporto Una volta che avete capito che questa è davvero la strada che intendete intraprendere, telefonategli se vi è possibile, e cominciate a  dirgli che quando vi incontrerete dovete parlargli di una cosa seria che riguarda voi due, in questo modo comincerete a predisporlo, senza traumatizzarlo. Poi quando lo incontrerete personalmente siate subito chiare e dirette, inutile girare attorno al problema, spiegategli che vi dispiace ma non potete più stare insieme, illustrandogli in maniera chiara le motivazioni per le quali avete deciso in questo modo, se lui dovesse cercare di controbattere, fermatelo subito e ditegli che non vi interessa fare sterili discussioni ma che siete con lui semplicemente per comunicare una decisione e che gradireste che questa fosse rispettata. Chiaramente cercate di avere molto tatto  e sensibilità. Aggiungete che vi dispiace molto e che l’ ultima cosa che vorreste è vederlo soffrire ma che talvolta le decisioni dolorose vanno pur prese.