Come fare acconciature

Il tran tran giornaliero ci porta via gran parte del tempo e spesso ci ritroviamo a non avere nemmeno un po’ di spazio libero da poter dedicare a noi stesse ed alla cura del nostro corpo.

A chi non è mai capitato di ricevere un invito all’ultimo minuto? Una improvvisa cena di lavoro o un appuntamento al quale non abbiamo potuto dire di no?

Ebbene, è proprio in certe circostanze che ci piacerebbe avere al nostro fianco il tanto stimato e fidato parrucchiere, che con un abile colpo della sua magica spazzola riesca a trasformarci in pochi secondi da brutti anatroccoli a splendide principesse.

Purtroppo, però, non sempre la fantasia supera la realtà e spesso ci tocca provvedere da sole ad acconciarci i capelli, con risultati, il più delle volte, non proprio soddisfacenti.

A tutto, però, c’è un rimedio! Anche le meno abili potranno ottenere una buona riuscita senza apparire sciatte e trasandate, sapete come? Semplicemente raccogliendo i capelli in un’intramontabile e famosissima “coda di cavallo”, base di partenza per numerose acconciature: semplici, veloci e di sicuro effetto!

Raccogliere i capelli, con un nodo abbastanza alto, donerà un tocco d’eleganza e signorilità e potrà essere impreziosito da un monile gioiello per rendere l’acconciatura ancora più chic e raffinata.

Partendo dalla stessa base, inoltre, si potrà ottenere un elegante chignon attorcigliando la chioma rimasta sciolta intorno al nodo della coda e decorando il tutto con delle forcine gioiello.

Le più sbarazzine, invece, potranno divertirsi a realizzare un gioco di intrecci realizzando piccole treccine che, a piacimento, potranno poi tenere unite in un’unica treccia.

Con un po’ di fantasia, un pizzico di manualità e tanta tanta pazienza, soprattutto durante le prime sperimentazioni, potrete ottenere acconciature degne dei migliori hair stylist hollywoodiani e risultati saranno talmente soddisfacenti che non passerete sicuramente inosservate, piuttosto rischierete di far breccia nel cuore di molti…