Come fare barca di carta


Chi da bambino non ha mai giocato facendo le barchette di carta, mettendole sull’acqua per poi soffiarci e vederle “veleggiare”? Se la memoria fa cilecca e non ricordate il giusto procedimento per realizzare una splendida barchetta di carta o semplicemente non ne avete mai fatta una, seguite la nostra piccola guida per riuscire nell’ “impresa”.

Gli intramontabili giochi con la carta
Nell’infanzia di tutti, in un modo o nell’altro, la carta ha rappresentato uno dei compagni di giochi abituali: per i piccoli artisti era la tela su cui riversare tutta l’ispirazione; per quei bambini con una manualità eccezionale, è stata il materiale per la costruzione di tanti “progetti” come appunto le barchette, gli aeroplanini o, per i più bravi, per gli origami. La carta ha un po’ accompagnato la nostra infanzia e, perché no, anche adesso se vediamo un foglio viene voglia di farlo diventare una splendida barchetta o un aeroplanino da far volare via.

Cosa serve per fare una barca di carta
Vediamo adesso quali sono i materiali indispensabili per la “costruzione” di una barchetta perfetta. Il protagonista assoluto del progetto, senza cui nemmeno pensare di realizzarlo, è ovviamente la carta: prendete un bel po’ di cartoncini o fogli bianchi non troppo rigidi (potrebbe non riuscire al primo colpo la realizzazione) e, se volete decorare la vostra creazione, procuratevi anche dei pastelli o dei pennarelli.

Il procedimento
Prima di tutto, prendete un foglio e piegatelo a metà. Prendete i due angoli del lato chiuso e piegateli verso l’interno fino ad ottenere una punta. Fate lo stesso per i due angoli sottostanti, fino ad ottenere una forma a cinque lati. Per la parte inferiore di questo poligono, ripiegatela seguendo il margine degli angoli grandi: il procedimento è identico a quello per fare il cappellino da muratore. Aprite la base della forma ottenuta e piegatela lungo l’altezza. Orientate questa parte verso il basso. Sollevate un angolo e piegatelo verso l’alto, ripetendo poi la stessa procedura per l’altro lato. Piegate verso l’alto l’apertura inferiore. Ecco pronta la vostra barchetta!