come fare collane con pietre

Gli appassionati di fai da te o comunque coloro che hanno il dono di possedere una certa manualità e senso artistico, probabile che siano avvezzi, tra le altre cose, all’ auto- produzione di oggetti e monili. Parliamo di oggetti utilizzati fin dalle epoche più remote al fine di valorizzare la bellezza del volto e/o per far risaltare un abito. Si tratta di orecchini, collane, bracciali, anelli e così via, realizzati negli anni con varie tecniche ed attraverso l’ utilizzo di vari materiali. In particolare se amate pietre come la giada, l’ onice, l’ agata ecc.., sappiate che in maniera molto semplice, potrete realizzare dei gioielli con le vostre mani, davvero molto carini. In particolare vediamo insieme come fare collane con pietre:

per realizzare dei simpatici monili e nella fattispecie delle collane con pietre vi serviranno delle pietre dure grezze o ad esempio delle perle, perle e perline, del filo di nylon, una pinza e dei gancetti di chiusura. Cominciamo a realizzare la nostra collana tagliando il filo di nylon in base a quanto volete che la vostra collana sia lunga. A questo punto dovrete infilare un capo del filo nell’occhiello del gancetto di chiusura ( questi potrete trovarli on-line, nei negozietti indiani e/o specializzati), quindi ripiegatelo su se stesso e bloccatelo su di un anellino metallico, quindi stringete forte con la pinza in modo tale da bloccare il filo. Dall’ altro lato cominciate ad infilare le vostre pietre dure (dotate di buchetto) e se preferite, intervallatele con delle perline colorate, delle perle vere e proprie o delle paillettes. Arrivati quasi alla fine del filo di nylon, infilatelo nel gancetto e nell’ anellino, schiacciate con la pinza come avevate fatto con l’ altro capo. Et voilà…in pochissimo tempo, avrete ottenuto una deliziosa collana da idossare per se oppure da regalare alle amiche.