come fare gli involtini di carne

Gli involtini di carne sono degli sfiziosi piatti da servire come secondo o come antipasto di occasioni importanti, essi rappresentano una sfiziosa alternativa ai classici piatti a base di carne ai quali siamo abituati, come le scaloppine o la classica fettina arrosto, in realtà è molto semplice realizzare nuovi piatti sfiziosi, semplicemente potrete cambiare il tipo di farcitura interna e la tipologia di cottura, ottenendo ogni volta un piatto nuovo, sfizioso e goloso. Vediamo insieme allora come fare gli involtini di carne:

per preparare degli involtini di carne sufficienti per 6 persone vi occorreranno 6 fettine di vitello, 6 fettine di formaggio, 6 fettine di prosciutto, 6 foglioline di salvia, un bicchiere di brodo vegetale, olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b. E pepe q.b.

Dopo aver predisposto questi ingredienti cominciate pure a preparare la ricetta passando per prima cosa ogni fettina con il batticarne per assottigliarle il più possibile, cospargete di sale e pepe e disponete su ogni fetta di carne, una fettina di formaggio ed un a di prosciutto, poi arrotolate ogni fettina su se stessa, dandogli il classico formato ad involtino ed infilzate ognuno di essi con degli spiedini per evitare che si aprano in cottura facendo fuoriuscire il ripieno. Dopo aver preparato gli involtini, in un’ ampia padella anti-aderente mettete a riscaldare dell’ olio, quando questo sarà bello caldo, fate rosolare all’ interno gli involtini da tutti i lati, quindi aggiungete la salvia per aromatizzare e sfumate con il brodo caldo o acqua bollente se preferite e continuate la cottura abbassando anche la fiamma per 20 minuti al massimo. In alternativa potete cuocere i vostri involtini anche direttamente nel sugo e naturalmente sia il tipo di carne che il ripieno può cambiare in base ai vostri gusti personali.