Come fare gli involtini primavera

Gli involtini primavera sono una pietanza tipica cinese, consumata prevalentemente come antipasto ed in principio esclusivamente a Capodanno, amati ed apprezzati in tutti il mondo grazie allo sfizioso guscio croccante, ripieno di gustose verdure e carne ( o gamberetti), insaporite dalla salsa di soia. Se non avete voglia di recarvi al ristorante cinese, dove potete mangiarli in diverse varianti secondo la loro tradizione, potete cimentarvi anche voi stessi nella preparazione a casa vostra, vediamo allora come fare gli involtini primavera:

per prima cosa procuratevi tutti gli ingredienti necessari per 8 persone, ovvero per l’ impasto 4 pizzichi di sale, 140 gr di maizena, 250 gr di farina, 700 ml di acqua, per il ripieno invece 300 gr di carne di suino, 200 gr. Di germogli di soia, un cipollotto, 4 carote, 200 gr di verza, 2 coste di sedano, 4 cucchiaiate di salsa di soia ed olio di semi q.b.

Con tutto il necessaire a portata di mano, cominciate la preparazione, setacciando all’ interno di un recipiente la farina e la maizena, unite poi il sale e l’ acqua a filo e cominciate ad impastare fino ad ottenere un composto fluido e privo di grumi e lasciate a riposo per 30 minuti, tempo che impiegherete per preparare il ripieno. Lavate con cura le verdure e tagliatele a listarelle eliminando gli scarti, prendete poi la carne e riducetela in pezzetti piccolissimi e fatela saltare in una padella ( meglio se in un wok) con dell’ olio di semi bollente, poi quando la carne prende colore, aggiungete anche le verdure ( tranne i germogli e la verza) e la salsa di soia e fate cuocere per qualche minuto ancora, solo a cottura ultimata aggiungete i germogli di soia e la verza, i quali dovranno saltare in padella per una manciata di secondi e lasciate raffreddare il tutto. Intanto riprendete l’ impasto e lasciate riscaldar qualche goccia did’ olio di semi in una padella antiaderente, quindi versateci, un mestolo di impasto per fare delle crepe dal colore quasi trasparente, quando sarà cotta, continuate fino ad esaurimento dell’ impasto. Prendete le crepes su un piano da lavoro ed al centro di ognuna ponete una cucchiaiata di ripieno, quindi arrotolate e ripiegate i bordi verso il centro, quindi sigillate i bordi usando come collante un po’ d’ acqua e farina e continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. Poi lasciate riscaldare dell’ olio di semi nel wok e friggetevi dentro gli involtini, poi quando saranno belli dorati li porrete su qualche strappo di carta assorbente per eliminare l’ olio in eccesso e servirete con della salsa di soia.