come fare i biscotti ai canditi

I biscotti ai canditi  sono una vera delizia per il palato. Si tratta di una ricetta  di origini anglosassoni, ma  molto apprezzata anche da noi. Questi  biscotti sono perfetti per la colazione o per uno spuntino delizioso, magari accompagnati ad una fumante tazza di tè. Se siete curiosi di assaggiarli, scopriamo insieme come fare i biscotti ai canditi:

Per prima cosa dovrete procurarvi tutto il necessario, ovvero:

  • 1 tazza di farina
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr di burro
  • 3 cucchiai di succo d’arancia
  • 1-2 cucchiai di acqua ghiacciata
  • 2 tazze di canditi
  • 1 uovo grande

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti versate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale in una ciotola ( o in un robot da cucina) e mescolare. Tritare il burro freddo  a cubetti e unirlo agli ingredienti secchi nel robot da cucina. Impastate fino a quando la miscela diventa una pasta friabile. Aggiungere il succo d’arancia e impastate ancoa. Se il composto dovesse risultare troppo secco, aggiungere acqua ghiacciata (1 cucchiaio alla volta) fino ad ottenere un impasto soffice. Dividete la pasta in in due forme a disco, avvolgetela nella pellicola e mettete in frigo per 30 minuti. Ora preriscaldate il forno a 200°  e  stendete con il matterello le  sfoglie. Mettete una prima sfoglia sulla teglia da forno e  cospargetevi sopra i canditi. Quindi stendete sopra l’ altra sfoglia per richiudere. Spennellate la superficie della pasta con l’uovo sbattuto.  Ora aiutandovi con una ruota per pizza o una tagliapasta, ricavate tanti quadratini. Quindi infornate e lasciate cuocere per 15-20 minuti e  comunque fino a doratura. Quando saranno cotti e raffreddati completamente, suddividere in singoli biscotti e conservare in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un massimo di una settimana.