come fare i biscotti danesi

I biscotti danesi sono dei tipici biscotti dall’ inconfondibile aroma di burro e  vaniglia, che  solitamente troviamo in commercio nelle scatole di latta, almeno che non li mangiate proprio dove vengono prodotti, oppure li prepariate voi stessi a  casa. La ricetta è molto semplice ed intuitiva e il profumo i questi biscottini pervaderà la vostra cucina. Questi biscotti sono perfetti per la prima colazione, uno spuntino goloso, o magari per rendere più piacevole il vostro tè tra amiche. Se siete curiosi allora,  scopriamo insieme come fare i biscotti danesi:

per prima cosa dobbiamo procurarci tutti gli ingredienti utili, ovvero:

  • 110 g burro morbido
  • 50 g zucchero
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 1 uovo piccolo
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g farina bianca 00
  • 1 cucchiaino di lievito  x dolci
  • zucchero per decorare q. b.

dopo aver preparato gli ingredienti, mescolate il burro con lo  zucchero  formando una crema morbida. Poi aggiungere anche l’ estratto di vaniglia, l’ uovo ed il sale  e  lavorate tutto con le fruste elettriche. Poco alla volta, aggiungente anche la farina ed il lievito setacciati insieme, lavorando il tutto con le fruste elettriche. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, disponete metà dell’impasto in una tasca da pasticciere e su una teglia da forno rivestita di carta oleata, ricavate le  forme dei biscotti danesi che preferite e trasferite in frigorifero per 30 minuti a rassodare. Ora aggiungete all’impasto restante  un po di farina, ricoprite con la pellicola per alimenti e trasferite in frigorifero per 30 minuti. Ora, aiutandovi con un matterello stendete una sfoglia e con un coppapasta, ricavate dei cerchi.  Passate i cerchi in una ciotola con lo zucchero e disponili  sulla teglia con gli altri. Poni in frigorifero per 30 minuti  e dopo, cuoceteli per 10 minuti nel forno preriscaldato a 180°.