Come fare i boccoli con la piastra

Siete stanche di passare ore e ore dal parrucchiere per ottenere quei ricci da sogno che tanto desiderate? Grazie al nostro tutorial, potrete ottenere l’acconciatura dei vostri sogni comodamente a casa vostra.

La fase preparatoria
Prima di passare alla vera e propria “azione” con la nostra piastra, sarà meglio proteggere i nostri capelli: prima di tutto, procuratevi un apparecchio di una marca abbastanza nota, senza utilizzare piastre di dubbia provenienza o realizzate con materiali scadenti; utilizzate, inoltre, degli shampoo e dei balsami per capelli utili ad aiutare i capelli a resistere alle temperature alte della piastra, per far sì che questi non si spezzino o danneggino.

Come fare i boccoli con la piastra
A questo punto, passiamo all’azione. Dividete i vostri capelli in più ciocche e, a partire da quella più bassa, avvolgetele intorno alla piastra. Una volta finita di arrotolare una ciocca di capelli, fissiamola con della lacca, per poi passa a quella successiva. Ripetete l’operazione finché tutte le ciocche non saranno ricciolute e ben fissate. Alla fine del procedimento, spruzzate ancora un po’ di lacca qui e lì per tenere il tutto ben fermo e… Avete finito! Ecco i vostri boccoli perfetti!

Un metodo alternativo, i torchon
Se non volete usare la piastra per paura di rovinare i capelli, nessun problema, esiste un metodo alternativo. Primissima cosa, inumidite i capelli, lavandoli senza utilizzare alcun prodotto come lo shampoo, per poi pettinarli per bene. Dividete quindi i capelli in ciocche, arrotolando a partire dalla parte più alta. Effettuate la stessa operazione per tutte le altre ciocche, ovviamente fissandole bene con forcine o mollette per capelli. Fate quanti più torchon volete, il risultato sarà ancora migliore. Quando i capelli saranno perfettamente asciutti, sciogliete i torchon e passatevi le mani tra i capelli. Ecco pronti i vostri boccoli!