come fare i bocconotti

I bocconotti sono dei dolci davvero  golosissimi, pertanto un pò calorici, ma vale davvero la pena fare uno strappo alla ragola, dal momento che vi leccherete i baffi! Esistono diverse versioni dei bocconotti ed a  seconda della regione italiana, in cui vi recherete, potrete assaggiarne  con una farcitura diversa, anche se i più famosi sono quelli abruzzesi. Se volete provare a realizzarli con le vostre mani allora, magari in occasione  di graditi ospiti a cena o semplicemente per una colazione  che vi faccia iniziare la giornata con il sorriso, scopriamo insieme  come fare i bocconotti:

per preparare 12 bocconotti, per prima  cosa dovrete procurarvi tutto il necessario, vale  a  dire:
Per la pasta frolla:
500 g di farina 00
180 g di zucchero
2 uova grandi
1 tuorlo
200 gr di strutto
1 cucchiaino di lievito per dolci
aromi
Per il ripieno:
50 g di cacao amaro
100 g di mandorle
100 gr di cioccolato fondente
80 gr di zucchero
1 cucchiaio di liquore
1 cucchiaino di cannella
2 uova
zucchero a velo q. b.
Dopo aver preparato tutto il necessario, cominciate pure  a preparare la pasta frolla. Versate tutti gli ingredienti elencati nell’ impastatrice, oppure procedete lavorandola  a mano ( con lo strutto freddo di frigo). Lavorate gli ingredienti insieme fino all’ ottenimento di un panetto omogeneo e morbido che avvolgerete nella pellicola e farete riposare in frigo per 30 minuti. Nell’ attesa, potete dedicarmi alla preparazione  del ripieno il ripieno tritando  il cioccolato e  le mandorle, quindi unitevi il cacao, lo zucchero, le uova, il liquore e la cannella. Trascorso il tempo necessario, riprendete la pasta frolla e stendetela con il mattarello, su un piano lavoro infarinato e sagomate la forma dei bocconotti. Imburrate gli stampini e adagiatevi le  sagome ottenute. Farcite ogni bocconotto con il ripieno e poi chiudeteli con altre sagome ottenute dalla frolla rimasta  e sigillatene bene i bordi.
Infornate  quindi in forno preriscaldato a 180 °C per 40 minuti circa e comunque fino a doratura della  superficie. Una volta intiepiditi poi, toglieteli dallo stampo e decorate con dello zucchero a  velo, prima  di servirli.