Come fare i capelli afro

I capelli alla pari di vestiti, scarpe, accessori e make up sono diventati un vero e proprio “strumento” per essere sempre alla moda. Soprattutto le donne, le quali amano cambiare spesso look e seguire i nuovi trend, di certo vorranno sperimentare anche un look stile afro, il quale è sicuramente di grande effetto, infatti la chioma afro prevede un’ acconciatura molto voluminosa con dei ricci molto fitti, con una lunghezza media dei capelli, arrivano infatti massimo sotto alle orecchie. Se volete cimentarvi in casa nella realizzazione di questa  acconciatura sappiate che il risultato finale dipenderà molto anche dalla qualità e dalla lunghezza dei vostri capelli, infatti se già di partenza avete dei capelli molto ricci e crespi, oppure comunque molto spessi, di una lunghezza che arrivano alle spalle, sicuramente sarete agevolate rispetto a chi invece non ha una massa voluminosa di capelli e sono magari piuttosto sottili. Vediamo allora come fare i capelli afro:

vi occorreranno una mousse per fare i capelli ricci, dei ritagli di stoffa e della lacca per fissare la piega.

Lavate con cura i vostri capelli e se possibile non utilizzate il balsamo, oppure adoperatene una piccola quantità solo sulle lunghezze. Asciugate quindi i vostri capelli sommariamente, lasciandoli piuttosto umidi, quindi applicate su tutti i capelli in maniera omogenea della spuma per capelli ricci. A questo punto dividete i capelli in ciocche, larghe più o meno 2 cm. Prendete ora i ritagli di stoffa, ripiegateli su loro stessi, e procedete arrotolando singolarmente, ciocca per ciocca, i capelli sulla stoffa ( tutte le ciocche nello stesso verso), partendo dalle punte per arrivare alle radici. Fissate le ciocche annodando i lembi di stoffa. A questo punto spruzzate abbondantemente con della lacca e lasciate in “posa” tutta la notte. Al mattino sciogliete i capelli e spruzzate ancora con della lacca e sistemateli con le mani.