Come fare i capelli riccissimi


Sognate di avere una chioma riccioluta e voluminosa come quella delle grandi star del mondo dello spettacolo? Ottenerla è semplice e non è sempre necessario rivolgersi al parrucchiere (per quanto comunque consigliato): scopriamo insieme come con questi tre pratici metodi.

Il primo metodo, phon e spazzola
Partiamo dal metodo classico, a cui tutte avrete pensato non appena avete aperto questo tutorial: il caro e vecchio phon insieme all’inseparabile spazzola. Per iniziare lavati i capelli e, ancora bagnati, dividili in ciocche di grandezza media ed avvolgile, una alla volta, intorno alla tua spazzola a rullo, meglio se di piccole dimensioni. Procedi quindi ad asciugarli facendo attenzione a puntare il phon in direzione della spazzola. A questo punto libera i capelli dalla “morsa” della spazzola, attorcigliandoli attorno ad un dito e fissandoli alle radici con un becco d’oca. Lascia quindi il tutto in posa per circa una ventina di minuti dopodiché, ammira i tuoi splendidi ricci!

Il secondo metodo, la carta stagnola
Prima di iniziare ad armeggiare con i capelli, prepara due strisce di carta stagnola approssimativamente lunghe 20 cm e larghe 15. A questo punto fai uno shampoo e tampona i capelli con un asciugamano in modo da lasciarli umidi e poter applicare la schiuma per ricci. Piega su loro stesse le strisce di stagnola, prendendo le punte dei capelli al centro e avvolgile fino alle radici. Aspetta che i capelli siano completamente asciutti e rimuovi le strisce.

Il terzo metodo, il ferro arriccia capelli
Vuoi un metodo più semplice, veloce e pratico? Bene, allora non ti resta che utilizzare l’arricciacapelli. Prendi una ciocca di capelli e posizionane le punte tra il rullo e la barra dell’apparecchio. Chiudi e inizia ad arrotolare i capelli dal basso verso l’alto. Dopo aver atteso circa cinque secondi, lascia andare la presa e fai scivolare i capelli. Utilizza lo stesso metodo per tutte le altre ciocche.