Come fare i coni di carta

Chi si diletta in cucina ed in particolare in pasticceria, molto spesso si sarà trovato nella situazione di decorare dei biscotti, magari in occasione del Natale, con della ghiaccia reale colorata, oppure di dover realizzare delle scritte con il cioccolato su di una torta di compleanno o per decorare dei muffin e pertanto si ricorre all’ utilizzo della sac a  poche. La tasca per pasticciere o la siringa per le decorazioni molto spesso può essere difficile da usare, soprattutto se si tratta di quella realizzata in stoffa, può capitarche premendo, dalle cuciture di questa fuoriesca la crema, inoltre anche pulirla può essere davverocomplesso oltre che noioso, quindi sono in molti quelli che optano per l’ acquisto di tasche per pasticciere usa e getta in modo tale da gettarle via dopo l’ utilizzo, ma chiaramente queste hanno un costo, talvolta addirittura elevato. Molto spesso può capitare che in casa si abbia bisogno di un piccolo imbuto o di stampini per farei cannoli o i cannelloni e non lo abbiamo, certamente non usciamo di proposito per acquistarli, pertanto itutte queste occasioni, può essere davvero utile realizzare dei piccoli coni di carta con le proprie mani, da buttare dopo l’utilizzo a  cuor leggero in quanto, adoperando la carta da forno, il suo costo è davvero basso e lo spreco ridotta minimo. Vediamo insieme allora come fare i coni di carta:

ritagliate dal rotolo di carta da forno un quadrato, aiutandovi con una matita e una riga, poi  piegate il quadrato a metà ed otterrete un triangolo. Sovrapponete i due angoli della base del triangolo ed arrotolateli stringendo un pò, in questo modo otterrete la punta del vostro cono. Vi ritroverete con tutte le punte che fuoriescono dal cono, dovrete quindi avere l’ accortezza di piegarle verso l’ interno del conetto e di fissarle bene. Quindi riempite il cono per poco più della metà ed utilizzatelo per decorare i vostri biscotti. Volendo potrete utilizzarli anche come stampo per i cannoli o come imbuto.