Come fare i donuts

I donuts, ovvero le classiche ciambelle americane con il buco, tanto amate da Homer, noto personaggio del cartone animato The Simpson, possono essere preparate anche in casa, con poche semplici mosse, poi potrete decorarle  a piacere glassandole e rendendole più piacevoli esteticamente con confettini, zuccherini colorati ecc.. Vediamo allora come fare i donuts:

innanzitutto acquistate tutti gli ingredienti che vi occorrono per la ricetta, vale a  dire 100 g. di burro, 12 g.  di lievito di birra, 250 g. di farina 00, 250 g. di farina 0, 100 g. di zucchero, 250 ml di latte, 2 uova, una stecca di vaniglia, una presa di sale, olio per friggere q. b., ed elementi decorativi a piacere.

Cominciate a  preparare i donuts lasciate ammorbidire il lievito con 2 cucchiai del lattea  disposizione tiepido ed  un cucchiaio di zucchero e mescolateli insieme, poi disponete a  fontana i 2 tipi di farina setacciati, fate un solco al centro e disponetevi le uova, il resto del latte e dello zucchero, la vaniglia, il sale ed infine il composto con il lievito ormai disciolto ed impastate tutto insieme ( meglio ancora se disponete di un’ impastatrice elettrica), poi aggiungete il burro tiepido poco per volta  all’ impasto e lavoratelo ancora, fino all’ ottenimento di una palla liscia ed omogenea. Poi prendete un matterello e stendete l’ impasto dello spessore di circa 1 cm. Poi prendete un coppapasta rotondo oppure un bicchiere e ricavatene tanti dischi e create il buco al centro di ognuno con una formina, sempre tonda ma stavolta più piccola. Disponete le vostre ciambelline  su una teglia  o su di un piano da lavoro foderato con della carta da forno e lasciate lievitare per circa 1 h. e comunque fina a  che noterete il volume dei donuts raddoppiato. Quando la lievitazione sarà ottenuta mettete l’ olio per friggere in una padella e quando sarà bello caldo friggete pure le vostre ciambelle ben distanti l’ una dall’ altra, poi giratele anche dall’ altro lato, fino a  completa doratura, poi le poggerete su della carta assorbente per rimuovere l’ eccessivo  unto e quando saranno tiepide decoratele pure.