Come fare i ghiaccioli alla frutta

Con l’arrivo della stagione estiva ed il rialzo delle temperature, è sempre consigliato avere a portata di mano un cibo fresco e genuino da poter gustare! Frutta e verdura sono particolarmente consigliati da medici, nutrizionisti ed esperti di settore, ma d’estate anche dei bei ghiaccioli alla frutta non possono che fare la loro parte!
Non dimentichiamo che oltre ad essere saporiti, freschi e genuini, i nostri gelati fai da te potrebbero rivelarsi un’ottima soluzione per far mangiare la frutta ai più piccoli.
Ecco quindi come fare i ghiaccioli alla frutta seguendo un procedimento che sia alla portata di tutti noi.
Prima di cominciare abbiamo bisogno di acqua, zucchero e succo o polpa di frutta.
A questo punto possiamo iniziare: poniamo sul fornello 500 ml di acqua arricchita di 100 ml di zucchero; non appena questo apparirà del tutto sciolto, procediamo nel rimuovere il pentolino dal fuoco.
Quando la soluzione sembra essersi raffreddata, aggiungiamoci 100 ml di succo di frutta concentrato (la scelta del gusto è a nostra totale discrezione). Mescoliamo bene il composto e con accortezza versiamolo all’interno degli stampini per ghiaccioli.
Ripetuto questo procedimento fino all’esaurimento del succo, inseriamo quindi gli stampini all’interno del freezer.
Trascorso un quarto d’ora di tempo, riprendiamo gli stampini ed inseriamo uno stecco di legno all’interno di ciascuno spazio.
Tuttavia non anticipiamo né posticipiamo i tempi: nel primo caso i bastoncini non reggerebbero poiché il liquido interno a ciascuno stampino apparirebbe ancora troppo fluido, nel secondo caso invece, la soluzione sarebbe ormai troppo irrigidita per poter ospitare gli stecchi.
Nota bene: anziché servirsi dei classici bastoncini in legno, possiamo optare nel sostituirli con stecchi alla liquirizia, allo zucchero o in plastica.
Prelevati dal freezer, i ghiaccioli risulteranno più buoni che mai! Anche se qualcuno potrebbe volerli un po’ più sostanziosi: in tal caso sarà sufficiente aggiungere la polpa della frutta al posto del succo. Oppure, per renderli ancor più cremosi, si potrà decidere di montare a neve un albume d’uovo e di versarne il composto nel pentolino d’acqua.
Anche d’estate, adulti e piccini avranno così modo di poter gustare una merenda o un dessert coi fiocchi!