Come fare i muffin ai fagiolini

Se pensiamo ai muffin subito  ci vengono in mente i muffin dolci, magari con l’ aggiunta  di cioccolato o con golose glassature in superficie, proprio  come  i classici cupcakes americani.  Ma forse non avete mai pensato  di prepararli in una golosa versione salata, in particolare con i fagiolini, i quali presentano ad ogni modo un retrogusto dolciastro in modo tale da non farcene  sentire troppo la mancanza,  magari in occasione di un aperitivo pomeridiano, dove i vostri ospiti gradiscono maggiormente delle golosità salate piuttosto che  dolci. Se anche voi allora volete provarli, eccovene una versione golosa, vediamo insieme come fare muffin ai fagiolini:

per preparare una decina di muffin ai fagiolini  vi serviranno:
150 gr di farina 00
30 gr di grana
1/2 bustina di lievito istantaneo (non vanigliato)
120 ml di latte
1 uovo
50 ml di olio di oliva
200 gr di fagiolini
100 gr di scamorza
sale
pepe

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti, cominciate pure  a preparare i vostri muffin lavando con cura i fagiolini e privandoli delle estremità, se sono freschi, altrimenti se sono precotti vi basterà tagliarli a pezzetti più piccoli. Se sono freschi lessateli in acqua salata per 30 minuti, quindi scolateli.

In un contenitore  mescolare l’ uovo, l’olio e il latte e in un altro contenitore  a parte mescolate la farina , il formaggio grattugiato, il lievito istantaneo, sale e pepe.

Unire poi insieme i due composti e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.

Unite ora al composto anche i fagiolini e la  scamorza tagliata a cubetti ed incorporatela all’ impasto. Imburrare e infarinare gli stampini per muffin e riempire ogni stampino per poco più della metà, con l’impasto ottenuto.

Preriscaldate  il forno a 180 gradi e cuocete i muffin salati per 20 minuti circa o comunque fino a quando saranno belli dorati.

Quando saranno cotti, prima  di servirli, lasciate intiepidire i vostri muffin ai fagiolini, prima di sformarli, altrimenti potrebbero rompersi.