come fare i saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana, sono un secondo piatto tipico della cucina laziale ed in particolare romana, anche se c’è chi attribuirebbe la paternità di questa ricetta ai bresciani, quello che è certo è che già nel 1800 P. Artusi parlava di questa ricetta, assaggiata proprio nella nostra capitale. Se anche voi desiderate portare in tavola uno dei piatti, tra i più famosi al mondo, potete farlo tranquillamente da casa, vediamo nel dettaglio allora, come fare i saltimbocca alla romana:

per preparare dei saltimbocca alla romana per 2 persone vi occorreranno 4 fettine di vitello, 4 fettine di prosciutto crudo, 100 ml di vino bianco, 25 gr di burro, sale q.b., pepe q.b. E salvia 4-5 foglie.

Dopo aver preparato i pochi ingredienti necessari, cominciate a realizzare la ricetta partendo dalla carne, dovrete andare ad eliminare i nervi ed il grasso dalla carne, aiutandovi con un coltello affilato. Poggiate poi ogni singola fettina di carne tra due strappi di carta da forno ed assottigliate il più possibile la carne con l’ aiuto di un batticarne, poi prendete le fettine di prosciutto crudo e poggiatele sulle fettine di carne. Poi lavate la salvia, asciugatela con della carta e posizionate anche questa sulla carne, fermando il tutto con l’ aiuto di uno stuzzicadenti o uno spiedino. In una padella antiaderente poi, lasciate sciogliere il burro sul fuoco e quando comincia a sfrigolare, adagiatevi le fettine. A metà cottura sfumate con il vino bianco ed ultimate la cottura, quindi aggiustate di sale e pepe. Questa proposta è la ricetta classica ma naturalmente ogni famiglia ha la sua tradizione, c’è chi preferisce infarinare la carne prima di rosolarla, chi arrotola tutto come fosse un involtino ecc..