Come fare i tonnarelli

I tonnarelli è una tipologia di pasta lunga fatta in casa, molto simili agli spaghetti alla chitarra, di origine abruzzese, essi si prestano ai più svariati condimenti, ma forse quello più classico e rinomato è con il cacio ed il pepe. Quindi se volete cimentarvi  voi stessi in questa piacevole  preparazione, vediamo insieme come fare i tonnarelli:

innanzitutto dovrete procurarvi tutti gli ingredienti necessari alla preparazione per 4 persone, vale a  dire 400 g. di farina 00, 4 uova medie, 2 pizzichi di sale. Per il condimento invece vi occorreranno 100 g. di pecorino romano grattugiato e del pepe nero.

Con tutto l’ occorrente a  portata di mano disponete su un  piano da lavoro la farina a fontana, aggiungetevi il sale, poi a parte preparate un battuto con le uova e aggiungetelo agli altri ingredienti, incorporandoli poco per volta. Quando gli ingredienti si saranno mescolati, lavorate il composto con le mani ed impastate a  dovere per almeno 10 minuti, e comunque fin quando il composto vi apparirà liscio ed omogeneo, quindi formate una sfera ed avvolgetela nella pellicola  alimentare trasparente e lasciate riposare in un luogo fresco ed asciutto  per circa 30 minuti, poi trascorso il tempo utile, dividete l’ impasto in 3-4 pezzetti e tenetene solo uno, mentre gli altri li riavvolgerete nella pellicola trasparente. A questo punto prendete il vostro pezzetto d’ impasto ed assottigliatelo, preferibilmente in una macchina per la pasta o a  mano servendovi di un matterello, fino all’ ottenimento di una sfoglia da circa 5 mm. di spessore. A questo punto passateci sopra l’ utensile per i tonnarelli e lasciateli asciugare all’ aperto, quindi procedete allo stesso modo per gli altri pezzi d’ impasto. Riempite una pentola con dell’ acqua, portatela sul fuoco e quando bolle salate e calate e tonnarelli, intanto in una padella  antigraffio disponete il pecorino ed il pepe e un goccio di acqua di cottura, poi quando scolate i tonnarelli adagiateli in padella con la salsetta e lasciate mantecare per qualche minuto, quindi impiattate e gustateli.