come fare i voulevant

I vol au vent, che i francese vuol dire portati via con il vento, sono dei cestini leggerissimi e friabili ( per questo portano questo nome) di pasta sfoglia, che si prestano a diverse farciture, sia dolci che salate. Si abbinano benissimo anche con salse e patè di vari gusti e sono l’ ideale da esser serviti come antipasto se avete degli ospiti a casa o anche in occasione di un party, una festività o per mangiucchiare qualcosa di sfizioso con gli amici, magari guardando un bel film o una partita alla tv. Se avete anche voi voglia di prepararli, vediamo insieme come fare i volauvent:

per preparare circa 60 vol au vent dovrete procurarvi 4 rotoli di pasta sfoglia ( o prepararla voi stessi) e 2 uova ed in meno di un’ ora porterete in tavola una vera delizia.

Con tutti gli ingredienti a portata di mano, cominciate pure la vostra preparazione srotolando la pasta sfoglia e stendendola su di una spianatoia che avrete infarinato. A questo punto, prendete un coppa- pasta o anche un semplice bicchiere e ricavate dei cerchi, i quali andranno a costituire la base dei vostri cestini leggeri come il vento, poi con una formina sempre rotonda, ma più piccola e ricavate i cerchietti più piccoli, ed ancora altri cerchi più grandi ( primi saranno sovrapposti a questi)otterrete così il resto della struttura dei volauvent. A questo punto battete le uova in un piattino e prelevane poco per volta con un pennello e spalmatene sui dischi. Quindi trasferite i vostri dischetti su una teglia da forno rivestita di carta da forno, prendete una forchetta e con i rebbi di questa, bucherellate tutta la superficie dei vostri volauvent per evitare che si gonfino troppo in cottura. Quindi trasferite tutto in forno già caldo e lasciate cuocere a 180° per 20 minuti circa o comunque fino a doratura. Quando li estrarrete dal forno, lasciateli intiepidire e poi farciteli come preferite.