Come fare il bucato dei neonati

Fare il bucato dei neonati richiede particolare cura, la pelle dei piccoli infatti è molto delicata, pertanto necessita dell’adeguata attenzione  affinchè non si verifichino fastidiose reazioni cutanee o allergiche. Occorrerà quindi non solo lavare, ma  anche sterilizzare i capi dei neonati, procurandosi gli appositi detersivi di facile reperibilità nella grande distribuzione e seguendo alcuni semplici ma importanti accorgimenti:

  • Come per il bucato degli adulti, anche per quello dei neonati è opportuno effettuare una suddivisione tra capi colorati e capi chiari. Se mescolati infatti i primi potrebbero rilasciare macchie di colore su quelli chiari.
  • In una tinozza dalle dimensioni idonee per la quantità di panni da lavare versateci dell’ abbondante acqua calda.
  • Sciogliete nella tinozza la quantità necessaria (in genere indicata sul flacone del prodotto) di detersivo per neonati.
  • Se lo ritenete opportuno potete aggiungere anche un tappino di detersivo neutro delicato formulato per bambini.
  • Lasciate i capi da lavare e sterilizzare in ammollo per 30 minuti circa.
  • Trascorso il tempo utile andate  a strofinare con le mani o su di un’ apposita asse le aree più soggette a sporcarsi (petto, cavallo dei pantaloni, zona ascellare ecc..).
  • Riponiamo nuovamente in ammollo per una decina di minuti.
  • Prelevate i capi dalla tinozza e controllate che non vi siano presenti macchie. Qualora ce ne fossero potete procedere sfregando su di esse un panetto di sapone di marsiglia. Lasciatelo agire per 10 minuti circa e dopo andate a strofinare con le mani, sull’ asse, fino alla completa rimozione della macchia. Se il capo è colorato prestante attenzione in quanto potrebbe usurarsi eccessivamente e/o rilasciare del colore.
  • Passate ora  alla fase del risciacquo. Strizzate  i panni prelevati dalla tinozza, svuotate la stessa e sciacquatela.
  • Riempite la tinozza con abbondante  acqua ed immergetevi nuovamente i capi.
  • Ripetete l’operazione più volte, fino a  quando l’acqua non conterrà più alcuna traccia di  schiuma. E’ importantissimo infatti per evitare allergie e/o irritazioni che sia  eliminata ogni traccia di detersivo.
  • Per ragioni pratiche potete anche optare per il lavaggio in lavatrice con una temperatura compresa tra i 30° e i 40°. Dovrete però effettuare comunque un risciacquo  a mano .
  • Strizzate i capi dei vostri piccoli e lasciateli  asciugare al sole al rovescio.