Come fare il budino

Il budino è un dolce al cucchiaio molto famoso, infatti è molto apprezzato in tutto il mondo, basti pensare che lo possono consumare tutti, anche chi non ha i denti! Può essere preparato in vari modi con l’ aggiunta di cioccolato, frutta, granella di frutta secca, panna montata, gelato ecc.. Il budino alla vaniglia è la base più classica dalla quale partire, per poi eventualmente arricchirla e perfezionarla in base al proprio gusto personale o dei propri ospiti, vediamo allora come fare il budino:

per preparare il vostro budino per 6 persone vi occorreranno 200 gr di zucchero, 1 bacca di vaniglia, 600 ml di latte intero fresco, 400 ml di panna, 8 tuorli d’ uova fresche e 18 gr di colla di pesce.

Per preparare il vostro budino al sapore di vaniglia potete cominciare lasciando in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per circa un quarto d’ ora e nel frattempo, con l’ aiuto di un coltello affilato incidete la bacca e prelevatene i semini, quindi disponeteli in un pentolino, insieme al baccello, al latte ed alla panna e portatele sul fuoco. Il pentolino sul fuoco dovrà quasi arrivare all’ ebollizione e quando questo accadrà spegnete il fuoco e filtrate il composto, privandolo del baccello e dei semini. A questo punto riprendete i fogli di gelatina e strizzateli a dovere ed amalgamatelo al composto caldo e mescolate energicamente affinchè si sciolgano perfettamente. A parte all’ interno di un recipiente con i bordi alti lavorate con l’ aiuto delle fruste elettriche i tuorli e lo zucchero per poi unirli al composto precedente e mescolate con cura, quindi versate il composto all’ interno di uno stampo ( o se preferite, in tanti piccoli stampi mono- porzione) e trasferiteli in frigo per almeno 4 ore. Quando vorrete consumare il vostro budino e/o servirlo ai vostri ospiti, lo toglierete dal frigo ed immergerete lo stampo in acqua bollente per qualche secondo e velocemente lo dovrete capovolgerlo e sformarlo su di un vassoio, quindi decorate a piacere ed offritelo.