come fare il burro d’ arachidi

Il burro d’ arachidi è nato alla fine del XIX secolo, ad opera del farmacista di Saint Luis nel Missouri con l’ intento di formulare un concentrato proteico da consumarsi al posto della carne, che all’ epoca non tutti potevano permettersi, visti i costi elevati. Si tratta di una crema ottenuta dalla macinazione degli arachidi tostati con olio particolarmente amata in America, la quale, attraverso i film e le serie TV ci ha dato la possibilità di venire a conoscenza di questa squisita crema spalmabile che si può essere utilizzata per la prima colazione o per un goloso spuntino, generalmente servita con le fette di pan carrè. Il burro d’ arachidi si può preparare anche in casa, magari se non riuscite a reperirlo al supermercato o se intendete prepararne una versione più genuina, casalinga. Vediamo insieme allora come fare il burro d’ arachidi:

 

vi occorrono olio di semi di arachidi 60 gr, sale 1 presa, zucchero di canna 5 gr, miele 10 gr e 1 kg di arachidi. Dopo aver preparato gli ingredienti cominciate pure a realizzare la vostra ricetta privando gli arachidi dalla pellicina che li riveste, quindi foderate una teglia da forno con la carta da forno e infornate pure a 160° per una decina di minuti in modo tale da farle tostare. Quindi estraete dal forno e lasciate raffreddare. A questo punto tritate gli arachidi insieme allo zucchero, al miele ed all’olio di semi di arachidi. Frullate alla massima velocità, fino ad ottenere una crema, quindi aggiungete il sale e lasciate andare il frullatore ancora un po’. Ora se la consistenza vi soddisfa il burro d’ arachidi è pronto, altrimenti, se lo desiderate più cremoso, potreste aggiungere un altro goccio di olio ed azionare ancora il frullatore. Il burro d’ arachidi così preparato può essere il protagonista dei vostri golosi spuntini!