Come fare il burro in casa

Il burro è uno degli ingredienti maggiormente amati in cucina,esso infatti, nonostante l’ alto contenuto di calorie e grassi, viene utilizzato sia nelle preparazioni dolci che salate.  Spesso il burro può essere semplicemente mangiato tal quale, magari spalmato su una fettina di pane con una spolverata di spezie e stendendoci su un velo di marmellata. Anche i biscotti o le torte ad esempio, non sarebbero così buoni se non vi si utilizzasse il tanto recriminato burro. Ma  avete mai pensato di prepararlo da soli ? In questo modo, otterreste un burro più genuino e sicuramente privo di conservanti. Se anche voi allora desiderate cimentarvi in questa preparazione, vediamo insieme come fare il burro in casa:

vi stupirete di quanto è semplice preparare il burro in casa, vi occorreranno semplicemente 500 grammi di panna fresca per produrre 170 grammi di burro, inoltre il siero che ne verrà fuori dalla produzione non andrà buttato, anzi esso sarà per voi un ottimo sostituto del latte nelle vostre preparazioni dolci, in questo modo non butterete via nulla ed avrete dei dolci e dei biscotti particolarmente golosi. Per preparare il vostro burro casalingo, versate all’ interno di una planetaria la vostra quantità di panna fresca e cominciate a  montare questa proprio come quando intendete preparare un dolce, solo che non vi fermerete quando questa sarà semplicemente ben montata, dovrete proseguire a  montarla per un’ altra mezzora e comunque fino a  quando otterrete un siero separato da una parte grassa di colore giallino. Se non possedete una planetaria ma vi servirete di una frusta elettrica i tempi si allungheranno inevitabilmente. Recuperate quindi la parte grassa e strizzatela forte con le mani per fare fuoriuscire tutto il latticello che andrete a  recuperare e modellate pure il vostro burro con le mani nella forma che preferite. Conservate il burro in frigo per un mese massimo ed il latticello entro un paio di giorni.