come fare il cocktail rossini

Il cocktail chiamato Rossini, è uno dei più amati e preparati nella maggior parte dei bar e club. Il suo mix di sapori delicato e fruttato, si prepara con fragole e Prosecco (oppure Champagne)  ed è stato inventato in onore  del compositore G Rossini. Questo cocktail si presenta di colore rosso e non è particolarmente forte, pertanto è perfetto anche per un semplice brindisi, una serata tra amici o una romantica cenetta tête-à-tête. Quindi in occasione di un party o per festeggiare u anniversario, potreste pensare di prepararlo voi  stessi, senza necessariamente uscire o acquistarlo per gustarvelo. Se scegliete di prepararlo in casa, potrete stupire i vostri ospiti e selezionando voi le materie prime ( oltretutto risparmiando), molto probabilmente la riuscita della vostra bevanda, sarà anche  superiore. Se siete curiosi di assaggiarlo allora, vediamo insieme come fare il cocktail rossini:

per preparare questo cocktail per prima cosa dovrete procurarvi tutto l’ occorrente, ovvero:

 

fragole
prosecco
succo di limone
sciroppo di zucchero
un frullino
una ciotola
un cucchiaio lungo da cocktail 
due flute

Dopo aver preparato tutto il necessario, mettete il prosecco (o lo champagne) in frigorifero per almeno 2 ore. Poi, prendete le vostre fragole, lavatele, eliminate il picciolo e frullatele, fino ad ottenere una  purea liscia. Aggiungete ora una spruzzata di succo di limone e di sciroppo di zucchero  e mescolare il tutto. Quindi versate 4/10 di purea di fragole nel flute ed aggiungete  6/10 di spumante freddo, girate con il cucchiaio lungo energicamente  e servite pure il vostro cocktail, magari guarnendo il bicchiere con una fragola.