Come fare il gelato alla fragola

Il gelato  è un delizioso spuntino da concedersi nelle afose giornate estive e non solo, in realtà infatti gli appassionati di gelato amano gustarlo tutto l’ anno. Un gusto di gelato intramontabile, amato sia dai bambini che dagli adulti è sicuramente il gelato alla fragola, che può essere preparato anche in casa, in maniera molto semplice e per risparmiare anche dei soldi. Vediamo allora come fare il gelato alla fragola:

se possedete la gelatiera o l’ apposito strumento per fare i gelati di cui sono dotati alcuni robot da cucina, sarete senza dubbio agevolati in questa operazione, altrimenti potete tranquillamente procedere come vedrete. Innanzitutto dovrete procurarvi 500 g.  di yogurt alla fragola, ma in alternativa, se gradite un gusto meno inteso, anche dello yogurt alla vaniglia o quello bianco magro, andranno benissimo, poi 500 ml. di panna fresca per dolci zuccherata, 500 ml di latte intero, 150 g. di zucchero, e fragole frullate o tagliate a  pezzetti q.b.   Procedete pure mescolando con cura lo yogurt con la frutta a pezzetti o precedentemente frullata, unitevi poi la panna fresca zuccherata, lo zucchero ed il latte, mescolate con cura e versate all’ interno di uno stampo realizzato in acciaio ( preferibilmente che avrete lasciato in ghiacciaia un paio di giorni) e riponete nel freezer per una decina di ore, poi ogni mezzora circa, per mantecare il vostro gelato in maniera ottimale, andate a riprenderlo e frullarlo con le fruste elettriche e vedrete che in questo mondo non si formeranno sgradevoli pezzi di ghiaccio. Quando il tempo utile sarà trascorso e dovrete mangiarlo o servirlo ai vostri ospiti, lasciate  a temperatura  ambiente per qualche minuto o comunque in frigo per 10 minuti. Poi con l’ apposito scavino ricavate delle palline di gelato da disporre nelle coppe, oppure nelle cialde e decorate a  piacere, con frutta fresca e biscottini.