come fare il gelo all’ anguria

Il gelo all’ anguria è un dolce al cucchiaio tipico della tradizione siciliana, a metà strada tra la granita e la gelatina  di frutta. Il gelo, viene  servito  soprattutto in estate, in particolare alle cene per il ferragosto ed è amatissimo da grandi e bambini. La ricetta originale prevede che esso venga  aromatizzata al bergamotto, essenza un pò difficile  da trovare, ma che possiamo tranquillamente  sostituire con della comune cannella o altro  aroma che preferite. La curiosità  di  questo dolce  è che può essere sia mangiato tal  quale, che  essere utilizzato per guarnire torte fredde e cheesecake come un topping, oppure per farcire golose  crostate. Se siete curiosi  di scoprire come preparare questo dolce così versatile allora, vediamo insieme come fare il gelo all’ anguria:

per preparare il vostro gelo all’ anguria per 4 persone, vi serviranno:
1 Kg di anguria (1/2 lt di succo)
50 gr di zucchero
40 gr di fecola di patate
cannella q. b.

Dopo aver preparato i pochi ingredienti che ci servono, cominciamo la nostra preparazione sbucciando  l’anguria, poi con l’ aiuto di un coltello, eliminate i semi e tagliatela a pezzi. Frullate quindi l’anguria in un frullatore, ottenendone così il succo, che dovremo poi filtrare, al fine di ottenere un succo molto fluido e non granuloso. Trasferite una succo di anguria in un pentolino ed aggiungetevi  la fecola e portatelo sul fuoco. Mescolate quindi, fino allo scioglimento della fecola e poi unite lo zucchero e il resto del succo di anguria, continuate a mescolare per almeno u quarto d’ ora. Quindi unite la cannella e continuate  a mescolare, fino all’ addensamento. Spegnete poi la fiamma e lasciate raffreddare. Versate il composto ottenuto negli stampini in silicone e metteteli in frigo per 3 ore prima di consumare.