come fare il minestrone

Il minestrone è un primo piatto a base di verdure, disintossicante, light e salutare preparato in diverse varianti in tutto il mondo, soprattutto arricchito con cerali per costituire un piatto unico. La sua preparazione non è semplicissima, almeno se intendete preparare il minestrone con le verdure fresche lavate e mondate da voi, perchè in alternativa, in commercio è possibile trovare delle buste al banco dei surgelati di verdure miste già pronte per preparare il minestrone. Se volete prepararlo voi stessi in casa, con verdure semplici e genuine, vediamo insieme come fare il minestrone:

per preparare un minestrone per 4 persone vi occorrono mezza cipolla, 1 carota, una zucchina, un trito di prezzemolo, 1 patata di medie dimensioni, 4 foglie di basilico, 1 spicchio d’ aglio, sale q.b., pepe q.b., acqua q.b., 1 gambo di sedano, 150 gr. Di pomodori, 20 gr di pancetta tesa, 100 gr di borlotti, 100 gr di zucca, olio extra vergine di oliva q.b., 75 gr di porri, 75 gr di cavolfiore, 75 gr di piselli e parmigiano reggiano grattugiato q.b.

Cominciate la preparazione del vostro minestrone lavando con cura le verdure, poi scolatele, sbucciatele e tagliatele a piccoli cubetti. Prendete un bel tegame grande e riscaldate sul fuoco l’ olio, poi versate un trito di carote, cipolle, sedano ed aglio e lasciateli soffriggere, quando saranno appassite, aggiungete la pancetta, lasciate insaporire qualche minuto e poi aggiungete tutte le verdure ed i legumi, aggiungete dell’ acqua fino a ricoprire le verdure, mescolate ed aggiustate di sale e pepe, quindi disponete il coperchio e lasciate sobollire per un’ abbondante mezzora mescolando di tanto in tanto. A cottura quasi ultimata, aggiungete un trito di prezzemolo e basilico per insaporire ed una spolverata di parmigiano grattugiato, impiattate, condite con un filo d’ olio a crudo e servite pure il vostro minestrone caldo.