come fare il pane ai cereali

Il pane ai cereali  è uno dei più  gustosi  che  ci  sia, quel retrogusto  rustico, sicuramente gli darà un tocco in più. Immaginate poi la  soddisfazione  nel prepararlo in casa con le proprie mani!
Per fare un impasto ad hoc, dovrete procurarvi del lievito madre o pasta madre; quest’ultima è formata da acqua, farina e un alimento che produce la vita come, ad esempio, un frutto, del miele, la birra o anche della segale.
Tale lievito può essere conservato all’interno del frigorifero e può essere disponibile ogni volta che ne avrete bisogno, basterà solo che lo nutriate di tanto in tanto aggiungendovi acqua e farina.
Il metodo per fare il pane è lo stesso sia che voi abbiate il lievito madre fresco, quello essiccato o anche il solo semplice lievito di birra. Vediamo adesso nel dettaglio come fare il pane ai cereali:

per circa mezzo kg di farina di cereali misti, è necessario un panetto di lievito madre grande quanto una mela ma comunque è sempre meglio abbondare piuttosto che arrotondare per difetto. Mettete il lievito in una ciotola e aggiungetevi un cucchiaio di miele o di zucchero in modo da alimentare la lievitazione e sciogliete tutto in acqua tiepida. Fate riposare per qualche ora coprendo il tutto con un panno da cucina. Dopo qualche ora potete aggiungervi la farina, il sale e l’acqua ed impastare energicamente. Una volta che avrete ottenuto una bella pagnotta, riponetela in una ciotola e copritela con un canovaccio e qualche coperta pulita in modo tale da infondergli calore. Dopo circa un’ora vedrete la vostra pagnotta aumentata di volume e pronta per essere infornata a 200 gradi per circa un’ ora. Se desiderate accentuare ancor più il sapore  rustico, potreste  cospargere sulla superficie  del  vostro pane dei  golosi  semini o cereali misti.