come fare il pane arabo

Il pane Arabo è una pietanza tipica delle zone medio-orientali, si tratta di una piccola forma di pane arrotondata, la quale viene poi cotta al forno, possibilmente sulla terracotta. Se preparati bene, questi panini durante la cottura creano una sorta di incavo, ideale da farcire come più vi piace. Chi non ha la possibilità di assaggiare questo pane nei luoghi dove viene preparato, può provare a farlo in casa. Preparare il pane arabo con le proprie mane è assolutamente semplicissimo ed economico, inoltre questo tipo di pane si conserva abbastanza, soprattutto se, appena lo tirate fuori dal forno, lo richiudete in un sacchetto di tela. Vediamo nel dettaglio come fare il pane arabo:

per preparare 5-6 panini arabi, vi occorreranno 2500 gr di farina, 6 gr di lievito di birra, 150 gr di acqua e 5 gr di sale. Dopo aver preparato questi pochi ingredienti di cui necessitate, cominciate pure a preparare la ricetta, sciogliendo il lievito di birra nell’ acqua tenuta a temperatura ambiente ( o appena tiepida). Aggiungete la farina e cominciate ad impastare, quindi unite anche il sale ed amalgamate tutto impastando a dovere fino all’ ottenimento di un panetto liscio ed elastico. Appallottolate il composto, copritelo con un canovaccio pulito e lasciate lievitare un paio di ore o comunque fno al raddoppio del suo volume. Trascorso il tempo necessario per la lievitazione, riprendete il panetto e suddividetelo in 5-6 pagnotte, ogni pagnotta dovrà essere appiattita, in modo da sembrare una piccola pizzetta. Coprite ancora con il canovaccio e lasciate lievitare un’ altra mezzora. Preriscaldate il forno con la teglia all’ interno, dopo estraetela e adagiatevi sopra il pane arabo e cuocetelo a 250° per 8-10 minuti e comunque fino a doratura delle pagnottine. Appena ultimata la cottura, sfornatelo e richiudetelo in un sacchetto, poi lasciate raffreddare prima di consumare.