come fare il panettone gastronomico

Il panettone gastronomico è una sfiziosa alternativa salata al classico panettone dolce natalizio. Esso ha un gusto piuttosto neutro ed è ovviamente privo di canditi ed uvetta. Si tratta di un impasto di pan canasta che viene poi cotto nello stampo tipico del panettone, poi una volta raffreddato lo si va a farcire ( preferibilmente il giorno dopo) con farciture salate di vario tipo che incontrano i gusti personali, possiamo ad esempio farcirlo a base di pesce, magari con maionese, insalata e salmone, oppure con salumi e formaggio, o ancora con insalata russa ecc.. E’ possibile altresì preparare per ogni strato un gusto diverso in modo tale che, quando andremo a tagliarlo, stupiremo i nostri ospiti grazie all’ effetto sorpresa. Questa preparazione è perfetta per esser servita a Natale oppure anche durante un banchetto o un buffet che avete organizzato a casa vostra. Se anche voi allora desiderate prepararlo in casa, vediamo insieme come fare il panettone gastronomico:

per preparare un panettone gastronomico da 750 g. vi occorreranno 300 gr di farina 0, 300 g di farina 00, 250 ml di latte, 2 uova, 100 g di burro, 20 g di lievito di birra, 35 g di zucchero e 20 g di sale. Poi per farcire un panettone gastronomico di questa dimensione vi occorreranno circa 500 g di farcitura a vostra scelta. Dopo aver predisposto tutti gli ingredienti, cominciate pure la preparazione della vostra ricetta disponendo, su un piano da lavoro le farine setacciate insieme allo zucchero a fontana, poi scavate un solco centrale ed unitevi in mezzo il lievito sciolto nel latte a temperatura ambiente e cominciate ad impastare. Quando la farina si sarà assorbita, unitevi anche il burro e le uova e continuate a lavorare l’ impasto, fino all’ ottenimento di un panetto soffice ed elastico. A questo punto appallottolate l’ impasto e copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare in una zona calda della vostra casa per un’ ora. Trascorsa l’ ora, riprendete l’ impasto , appallottolatelo nuovamente e trasferitelo nell’ apposito stampo e lasciatelo lievitare per altre 2 ore. Cospargete la superficie del panettone con un goccio di latte ed infornate in forno già caldo a 180° per tre quarti d’ ora. Quando il panettone sarà cotto, bucherellatelo con degli spiedini lunghi e lasciatelo raffreddare a testa in giù. Quando sarà perfettamente raffreddato, meglio se il giorno dopo, tagliate pure il vostro panettone a dischi orizzontalmente e farcitelo a piacere, quindi ricomponete il vostro panettone, tagliatelo a spicchi e servite pure.