Come fare il panettone senza canditi

Il panettone è un dolce tipico  italiano, o più precisamente  milanese  che generalmente si consuma nel  periodo natalizio ed a capodanno. E’ un impasto dolce lievitato molto soffice e denso, protagonista indiscusse delle tavole italiane addobbate a festa. La versione classica, prevede che al suo interno abbia anche i canditi, ma non tutti li gradiscono, pertanto vi proponiamo la versione  senza canditi ma comunque molto dolce. Se volete allora prepararlo, vediamo insieme come fare i panettone senza canditi:

 

per realizzare un panettone di circa 1 kg e mezzo, dovrete procurarvi tutto l’ occorrente ovvero 500 gr di farina 00, 500 gr di farina manitoba, un cubetto di lievito di birra, 50 ml di latte, 4 uova grandi e 3 tuorli, 180 gr di zucchero, 5 g di sale, la scorza grattugiata di un limone, 160 gr di burro, 1 cucchiaino di miele, 1 bacca di vaniglia e 150 gr di uvetta.

Dopo esservi procurati tutto il necessario,  cominciate pure a preparare il vostro panettone mettendo l’ uvetta in ammollo, poi sciogliete 10 g di lievito in 60 ml di latte ed unite il miele, poi aggiungete la farina ed impastate a dovere, quindi coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare in un luogo caldo per un’ ora. Trascorso il tempo utile aggiungete all’ impasto 180 gr di farina, 2 gr di lievito, 2 uova intere, 60 gr di burro, 60 gr di zucchero ed impastate con cura, coprite ancora con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per altre 2 ore. Riprendete ancora ed aggiungete 220 g di farina, 120 gr di zucchero, 2 uova e 3 tuorli, il sale, 100 gr di burro, la buccia del limone, le spezie e l’ uvetta e rimpastate tutto e lasciate lievitare altre 2 ore. Poi imburrate uno stampo da panettone e trasferitevi il composto e lasciatelo lievitare fino a quando il composto raggiunge il bordo dello stampo, quindi fate una croce sulla superficie con un coltello ed infornate a 190° per un’ ora.