come fare il punto festone

Il punto festone o anche detto punto occhiello è un punto decorativo comunemente utilizzato non solo come decorazione dei bordi ma anche per unire (con cuciture a vista) due pezzi di stoffa.

Quando imparerete a fare questo punto potrete realizzare delle bellissime decorazioni o dei simpatici giochi per i vostri bambini utilizzando del comune feltro o pannolenci.

Per farlo vi basterà ritagliare il feltro o il pannolenci della forma che volete, un cuoricino ad esempio, per due volte. Procedere con il punto a festone per tre quarti del lavoro. Riempire le due estremità con dell’ovatta sintetica come quella utilizzata nei cuscini. Completare con il punto a festone. Il vostro lavoro sarà già bello così ma se volete potete continuare con le decorazioni. Ricordate solo che se l’oggetto che state realizzando deve essere appeso vi conviene cucire la cordicella prima di iniziare con il punto a festone.

Ma vediamo come si realizza questo magnifico punto:

Prendiamo le due parti da chiudere insieme e facciamo un nodino infondo al filo. Per coprire il nodino infilate l’ago all’interno di uno dei pezzi di stoffa e fatelo uscire verso l’esterno ora entrate con l’ago sull’altro pezzo di stoffa e passate l’ago all’interno del cerchietto di filo che si formerà. Avete fatto il primo punto non vi resta che proseguire.

Come avrete modo di sperimentare appena vi mettete all’opera, questo punto è molto semplice da eseguire, la cosa più complicata è quella di rispettare la distanza tra un punto e l’altro. Una soluzione può essere quella di disegnare due lineette sull’indice della mano sinistra che è quella che mantiene il lavoro, alla distanza che volete abbiano i vostri punti. Le lineette sul dito vi serviranno da riferimento per avere punti tutti alla stessa distanza.

Per chiudere si fa l’ultimo punto che congiunge al primo facendo passare l’ago all’interno del filo due volte così si fa un nodino. Per nascondere il nodino si infila l’ago nel mezzo e si fa uscire in un punto qualsiasi del lavoro, tirate bene fino a che il nodino entri nel bordo e tagliate il filo.