come fare il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese, come suggerisce lo stesso nome, è un piatto tipico della tradizione lombarda, nello specifico si tratta di un primo piatto a base di riso, aromatizzato allo zafferano. Questo piatto preparato comunque in tutta Italia, soprattutto durante la stagione invernale, per riscaldarsi nelle fredde giornate e portare in tavola un tocco di colore, pare che abbia origini molto lantane, da farsi risalire al 400, quando Valerio di Fiandra, pittore del Duomo di Milano decise di “colorare” anche il suo risotto, oltre che le vetrate! Se anche voi allora desiderate preparare questo classico della nostra tradizione, vediamo insieme come fare il risotto alla milanese:

per preparare il risotto alla milanese per 6 persone vi occorreranno burro 200 g , brodo 1 l, cipolla 1, grana padano grattugiato 200 gr, zafferano 1 pizzico di pistilli , zafferano 1 bustina, riso arborio 400 gr e vino bianco 200 ml. Dopo aver preparato tutti gli ingredienti necessari, passate pure alla realizzazione vera e propria della ricetta tritando finemente la cipolla, poi lasciate sciogliere metà del quantitativo di burro in una casseruola, versate la cipolla tritata e lasciatela dorare. A questo punto aggiungete il riso crudo e lasciatelo tostare, poi alzate la fiamma e sfumate con il vino mescolando con cura. Poco alla volta aggiungete il brodo bollente, controllando che non asciughi troppo o resti troppo liquido. Sciogliete in un goccio di brodo i pistilli e la bustina di zafferano ed unitela al risotto e mescolate. A cottura ultimata, aggiungete il grana grattugiato e il resto del burro, eventualmente aggiustate di sale. Prima di impiattare il risotto, lasciatelo riposare per qualche minuto e poi servitelo pure.