come fare il risotto alla salsiccia e radicchio

Il risotto alla  salsiccia e radicchio è un primo piatti per veri  golosi. Si tratta di una ricetta della tradizione culinaria  italiana, tra le più preparate in assoluto, soprattutto in inverno, quando si ha voglia di consumare piatti caldi, ricchi  e  completi, da un punto  di vista nutrizionale. Il  risotto al radicchio oltretutto è buonissimo, arricchito con la salsiccia per un tocco  goloso, adatto anche  in caso  di  ospiti, infatti, pur essendo  semplice  prepararlo, l’ effetto e  la bontà del piatto sono assicurati. Se siete  curiosi  di assaggiarlo allora, scopriamo insieme  come fare il risotto alla salsiccia e radicchio:

Per prima cosa andremo a  procurarci tutto l’ occorrente per preparare il nostro risotto sufficiente per 6 persone, ovvero:

  • 300 gr di riso
  • 300 gr di radicchio
  • 3 salsicce
  • 2 scalogni
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 800 ml di brodo
  • 40 gr di burro
  • 40 gr di parmigiano
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • olio q. b.

Dopo aver preso tutto il necessario, cominciate pure a preparare il vostro risotto lavando con cura il radicchio e poi tagliatelo a strisce  sottili.  Ora tritate  finemente gli scalogni e tagliate a pezzetti le  salsicce. Prendete una casseruola e riscaldateci all’ interno un filo d’olio, quindi fatevi rosolare scalogno  e salsiccia ( se preferite una  versione più leggera, sbollentate prima  le  salsicce per eliminare i grassi in eccesso). Quando saranno dorati, unite  il radicchio e mescolate fino a  farlo ammorbidire, quindi a  quel punto versatevi anche il  riso crudo per farlo tostare. Mescolate bene per far insaporite  il riso e poi sfumate con  il vino rosso ed aggiustate di sale  e pepe. Ricoprite il riso con il brodo e man mano che cuoce aggiungete altro brodo caldo, un mestolo alla volta, fino a cottura del riso. Quando sarà pronto, spegnete il fuoco e aggiungete il burro e il parmigiano e mantecate il risotto alla  salsiccia e radicchio per bene. Lasciate intiepidire qualche minuto, poi impiattate  e servite pure.