come fare il seitan al curry

Il seitan al curry è una sfiziosa e vegan-friendly, alternativa al classico pollo al curry.  Chiaramente a seconda del gusto personale è possibile apportare delle modifiche. Vediamo allora come fare il seitan al curry:

per 4 persone dovrete procurarvi 300 g. di seitan, 2 cucchiai di curry, 250 ml di latte di soia, olio d’ oliva, sale, pepe e 1 cucchiaio di maizena ( o di farina) ed infine 250 g. di riso.

Con gli ingredienti a  portata di mano cominciate  a tagliare su di un tagliere il seitan  a cubetti e fateli soffriggere in una padella con dell’ olio d’ oliva caldo. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete mezzo bicchiere di acqua appena il seitan sarà dorato e i due cucchiai di curry, quindi poggiate il coperchio sulla padella e lasciate cuocere per circa 5 minuti.

Sollevate poi il coperchio e l’ acqua evaporerà,  a quel punto potrete aggiungere il latte di soia e mescolare molto spesso per evitare che si attacchi sul fondo della padella.

A questo punto potrete aggiungere la maizena oppure in alternativa la farina mescolando con cura per evitare i grumi. La maizena farà addensare la vostra preparazione. Lasciate cuocere per altri 5 minuti a fiamma bassa e servire nei piatti insieme ad una porzione di riso cotto.

Avrete ottenuto  così un piatto vegano davvero delisioso, da offrire comunque  atutti, anche i più scettici, provare per credere.