Come fare il sorbetto

Per lo più utilizzato come dessert o come portata in grado di neutralizzare i sapori, il sorbetto è uno dei protagonisti indiscussi delle tavole italiane. Vediamo quindi come preparare il sorbetto seguendo pochi, semplici e pratici passi!

Naturalmente occorre acquistare dei bei frutti, meglio se agrumi, che siano grandi e succosi. Spremiamone il succo e versiamolo in una caraffa graduata; aggiungiamo dell’acqua nel recipiente fino a raggiungere il litro, e travasiamo il tutto in un pentolino che porremo sul fuoco.

A questo punto dobbiamo aggiungere un po’ di zucchero direttamente nel composto, mescolando il tutto e aspettando fin tanto che il bollore non prenda il via. Dopo una mezz’oretta dovremmo già notare i primi risultati: quello che inizialmente era del semplice liquido acqua e frutta, ha ora una consistenza più sciropposa.
E’ quindi giunta l’ora di spegnere il fuoco e di lasciare che la crema raffreddi.

Riprendiamo il pentolino e travasiamo lo sciroppo (ormai freddo) in una pirofila piuttosto capiente, facendo in modo che il liquido non superi i 5 centimetri di altezza. Infiliamo quindi la pirofila nel congelatore e ritiriamola solo dopo un paio d’ore: lo sciroppo si sarà solidificato.

Muniamoci di coltello e tagliamo la lastra di sorbetto in diversi pezzetti. Inseriamo quindi le unità appena tagliate all’interno di un frullatore a bicchiere ed azioniamo: in pochi minuti, i cubetti di ghiaccio si trasformeranno in una crema corposa, bianca e vellutata. Il sorbetto è pronto per essere prelevato e servito nel migliore dei modi!

E’ consigliabile servire la portata in una semplice confezione da gelato, quale può essere una coppetta; oppure – nel caso di eventi un po’ più formali – presentarla accompagnata da qualche piccolo e grazioso addobbo.
L’importante è che anche il fattore estetico abbia modo di farsi notare, poichè renderà inevitabilmente più gradevole anche il sapore del nostro sorbetto fai da te!

Non servono strumenti particolari o conoscenze laboriose: per realizzare un buon sorbetto sono necessari materiali di base, facilmente reperibili in una qualunque cucina, e tanta buona volontà!
Nota bene: esistono diverse varianti di sorbetto create seguendo questo stesso procedimento. I ricettari sono ad esempio ricchi di sorbetti al limone e vodka, al melone o persino al pomodoro!