come fare il torrone

Il torrone è un prodotto dolciario molto amato ed apprezzato in tutto il mondo, consumato prevalentemente durante le festività natalizie. Ne esistono diverse varianti ma la più classica e preparata anche in casa è quella preparata con albumi, zucchero, miele, aromi e frutta secca, il tutto poi solitamente viene posto tra due ostie per evitare che si appiccichi alle dita. Se anche voi allora desiderate cimentarvi nella preparazione di questo dolce, vediamo insieme come fare il torrone:

 

per preparare una dose di torrone sufficiente per 4 persone vi occorreranno 150 g di miele, 1500 g di zucchero, 50 g di acqua, 75 g di nocciole tostate, 250 g di mandorle tostate, 75 g di canditi, 1 albume di un uovo grande, 1 bustina di vanillina, la scorzetta grattugiata di un limone e 15 ostie per dolci. Dopo esservi procurati tutto il necessario per la preparazione del vostro torrone casalingo, cimentatevi pure nella realizzazione della ricetta. Si tratta di lasciar sciogliere il miele a bagnomaria e di lasciarlo cuocere per un’ oretta, mescolando di continuo con l’ aiuto di un cucchiaio di legno. Il miele sarà pronto quando proverete a versarne una goccia in acqua fredda e questo diventerà perfettamente cristallizzato. Intanto lasciate cuocere l’ acqua con lo zucchero al suo interno sul fuoco, poi lasciate cadere una goccia in un piatto, se somiglia ad una perla sarà pronto. Montate l’ albume a neve ferma ed unitelo al miele, montate ancora ed aggiungetevi anche lo zucchero. Come per magia il composto comincerà ad indurirsi, è giunto quindi il momento di unirvi la frutta secca, spezzettata grossolanamente se preferite, la scorza del limone grattugiata e la vanillina per aromatizzare e mescolate tutto molto velocemente. A questo punto prendete parte delle ostie e rivestitevi lo stampo, adagiatevi sopra il composto e livellatelo, quindi ricoprite con il resto delle ostie e lasciatelo rassodare una notte intera prima di tagliarlo a pezzi e servire.