Come fare l’ hummus

L’ hummus è una crema  a base di ceci, salsa tahina, olio, aglio, limone ed aromi, è impossibile riuscire  a risalire alle sue origini  ma quello che di sicuro sappiamo è che essa è molto utilizzata nei paesi medio-orientali fin dalla notte dei tempi, ma poi si è diffusa sempre più, al punto da esser apprezzata anche da noi.  L’ hummus può essere considerato come una pietanza completa in quanto è ricco di proteine, anti-ossidanti, vitamine, sali minerali. Essa è usata per insaporire il pane azzimo ( o bruschette, panini e crostini), per preparare i felafel ( polpette arabe) ecc.. Vediamo allora come fare l’ hummus:

per prima cosa dovrete procurarvi l’ occorrente, vale a dire 400 g. di ceci, 24 g. di salsa tahina, una testa d’ aglio, il succo di 2 limoni, sale q.b., olio extra-vergine di oliva q.b., 10 g. di paprika, 10 g. di cumino, un ciuffo di prezzemolo tritato.

Con tutto il necessario a portata di mano cominciate la vostra preparazione cominciando dalla sera prima di andare a dormire, disponendo in una pentola con dell’ acqua i ceci, affinchè si ammorbidiscano, lasciandoli in ammollo tutta la notte. L’ indomani sciacquateli sotto l’ acqua corrente e lasciateli cuocere in una pentola  per 40 minuti circa e nel frattempo in una padella fate riscaldare l’ olio ed aggiungeteci l’ aglio, la patrica ed il cumino e lasciate rosolare a fiamma bassa, quindi aggiungeteci anche i ceci. Lasciate insaporire per circa 5 minuti, poi allontanate dal fuoco, lasciate intiepidire e versate il contenuto della pentola nel bicchiere del frullatore, insieme alla salsa tahina, al limone e all’ olio, se vi risultasse troppo denso e secco potrete aggiungere poca acqua. A questo punto l’ hummus è pronto, non vi resta che metterlo all’ interno di un recipiente e servirlo, guarnito con il trito di prezzemolo ed un pizzico di paprika.