Come fare l’ insalata

L’ insalata è un piatto molto salutare soprattutto se non eccediamo con i condimenti e se non la abbiniamo ad altre pietanze ipercaloriche. L’ insalata infatti se lasciata piuttosto semplice, soltanto condita con il classico olio, sale e limone ( o aceto) è il contorno perfetto che accompagna secondi piatti a base di carne o pesce, ma se ne prepariamo porzioni più abbondanti, magari arricchite con verdure miste, frutta e/o frutta secca, possiamo trasformarla in un piatto unico davvero goloso ed anche consistente, ideale per chi magari è costretto a seguire una dieta e desidera mantenersi in forma. Vediamo insieme allora come fare l’ insalata:

si comincia sempre acquistando uno o più cespi di lattuga, staccate tutte le foglie, gettando via quelle che sono annerite o troppo flosce e lavale sotto il getto d’ acqua fredda, magari aggiungendo un pizzico di bicarbonato di sodio per esser sicuri che avremo rimosso ogni traccia di sporco, poi lasciatela sgocciolare all’ interno di uno scolapasta e centrifugatela ( in alternativa asciugatela con un canovaccio pulito). Se preferite, potreste aggiungere parte di radicchio, rucola o altra insalata di vostro gradimento. A questo punto potrete aggiungere altre verdure tagliate a pezzetti, crude o grigliate, come carote, pomodori, peperoni ecc.. Aggiungete anche qualche pizzico di spezie miste o di erbette aromatiche. A questo punto potrete aggiungere della frutta, secca o fresca che sia, l’ importante è che non esageriate e pensiate bene agli abbinamenti possibili. Molte persone amano aggiungere anche degli straccetti di carne per rendere il piatto ancora più completo, allora seguendo questa scia potreste cuocere alla griglia del petto di pollo, spezzettarlo e poi aggiungerlo all’ insalata. A questo punto non vi resta che condire con olio, sale e se lo gradite, limone o aceto.